Come ottenere la detrazione del 50%

Questa è una domanda che ci fanno spesso percio’ abbiamo deciso di scrivere in poche righe le cose fondamentali da fare per avere diritto alla detrazione del 50% nei lavori di ristrutturazione della vostra casa.

Prima di tutto dovete verificare, da soli o con l’aiuto di un tecnico di vostra fiducia, se gli interventi che dovete fare sono tra quelli per cui si puo’ richiedere la detrazione, per aiutarvi potete leggere la guida scritta dall’Agenzia delle Entrate.

Comunque considerate che lavori come spostamenti di tramezzi o apertura di vani porta si possono detrarre ma va presentata all’ufficio tecnico del Comune di competenza una Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata (CILA) che a Roma costa circa 250 € di reversale (da pagare in Municipio), costo al quale va aggiunta la parcella del professionista. La CILA andrà conservata insieme agli elaborati grafici per gli eventuali controlli da parte dell’Agenzia delle Entrate.

Presentata la CILA in Comune, si possono subito iniziare i lavori edili (non è necessario attendere 30 giorni come era per la vecchia DIA). È fondamentale che tutti i pagamenti, dalla parcella del tecnico alle fatture dell’impresa, siano fatti esclusivamente attraverso bonifici.

Una volta terminati i lavori, il tecnico effettuerà il collaudo ed il nuovo accatastamento dell’immobile, consegnandovi infine copia di tutta la documentazione presentata ai vari uffici tecnici.

Al momento della dichiarazione annuale dei redditi è sufficiente indicare i dati catastali identificativi dell’immobile; in questo modo potrete detrarre il 50% di tutti gli importi, per un massimo di 96.000 € per unità immobiliare.

Ricordiamo che la cifra da detrarre viene spalmata in 10 anni e che per ora la detrazione al 50%, in mancanza di un’ulteriore proroga, si potrà effettuare fino al 31 dicembre 2014, poi si tornerà ad applicare la detrazione al 36% (per un importo massimo di 48.000 €).

Il recente Dlgs n.63 ha introdotto anche la detrazione per gli arredi acquistati per un appartamento in fase di ristrutturazione (per un importo massimo di 10.000 €), anche tale detrazione si potrà effettuare fino al 31 dicembre 2014.

Image

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...