Lavori in casa: facciamo chiarezza sulle agevolazioni IVA

Siccome c’è tanta confusione in giro sull’argomento, cerchiamo di chiarire insieme la situazione.

IVA al 10% o al 21%?

Quale IVA

Per comprendere qual è la giusta percentuale da applicare dobbiamo, innanzitutto, identificare l’intervento edilizio che riguarda la nostra casa. Considerate che, nella grande maggioranza dei casi, i lavori che vengono eseguiti all’interno degli appartamenti consistono nello spostamento di tramezzi, nella chiusura o apertura di vani porta, nella realizzazione di controsoffitti, di un secondo bagno, nella sostituzione di pavimenti e rivestimenti, ecc. Tutti questi lavori sono classificabili, a seconda dei casi, rispettivamente come manutenzione ordinaria o straordinaria.

Riepilogando:

  • Se il nostro è un intervento di manutenzione ordinaria o straordinaria, si applicherà l’Iva agevolata al 10% ai soli beni significativi che dovranno necessariamente essere acquistati dal soggetto che esegue i lavori.
  • Se il nostro è un intervento di ristrutturazione, risanamento conservativo o restauro, si applicherà l’Iva agevolata ai beni che saranno acquistati anche direttamente dal committente o da un soggetto diverso da quello che esegue i lavori;

Dunque nei casi più frequenti, quelli di manutenzione ordinaria o straordinaria, l’Iva agevolata al 10% vale solo per l’acquisto dei beni significativi (vedi DM del 29/12/1999), e cioè:

  • ascensori e montacarichi;
  • infissi esterni ed interni;
  • caldaie;
  • video citofoni;
  • apparecchiature di condizionamento e riciclo dell’aria;
  • sanitari e rubinetterie da bagno;
  • impianti di sicurezza

Purtroppo per tutti gli altri beni non sarà possibile ottenere la fattura con l’Iva agevolata al 10% ma si applicherà quella ordinaria al 21%.

Si ricorda che, inoltre, tutte le fatture relative ai beni, senza distinzione tra quelli significativi e non, potranno essere portate in detrazione al 50% nella dichiarazione dei redditi.

Se necessitate di una consulenza per chiarire meglio in quale ambito ricade il vostro intervento e per meglio comprendere le modalità per ottenere l’agevolazione, contattateci su info@atlas-progetti.com

Articoli correlati

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...